Metropolitane

Il servizio metropolitano di Roma, uno dei meno diffusi tra tutte le Capitali mondiali, può contare su soli 42 km di linee attive (linea A e B) più 20 km della costruenda linea C di prossima apertura. Chiaramente il numero di km risulta del tutto insufficiente, tuttavia per il breve periodo non si proporrà di incrementarne ulteriormente il tracciato in quanto i costi sarebbero eccessivi ed i tempi biblici. La linea C per fare un esempio, attualmente finanziata per arrivare fino a piazza Venezia nel 2020, è costata ad oggi 5 miliardi di Euro ed è stata pensata oltre 20 anni fa. Questo dimostra chiaramente che c'è necessità di adottare soluzioni più "smart" per migliorare il servizio su rotaia, potenziandolo e rendendolo più confortevole e conveniente.

In ogni caso, su alcuni punti è necessario intervenire subito:

  • Trasformare la linea Roma Lido in un diramazione della metro B
  • Frequenza dei treni negli orari di punta almeno pari a 3 minuti
  • Frequenza massima negli orari notturni 8 minuti
  • Prolungamento dell'orario di funzionamento il venerdì ed il sabato, fino alle 2 di notte
  • Abbonamento annuale valido nelle principali capitali europee, previo accordi con gli altri sindaci
  • Abbonamento gratuito per i giovani che frequentano le scuole, fino a 18 anni
  • Togliere Radio e TV dalle stazioni metropolitane

Informazioni aggiuntive